Il calcio italiano: così cafone, così ipocrita

  Sabato scorso il calcio si è fermato. Giustamente. La morte in campo del calciatore Piermario Morosini, che da giorni occupa le prime pagine di giornali e telegiornali, ha scosso tutti, appassionati di calcio e no. La Federazione ha quasi immediatamente deciso di sospendere il campionato, prendendo una volta tanto una decisione ineccepibile (solo Vittorio Feltri l’ha contestata, ma a … Continua a leggere